NO EAP - Write Up Site. L'editoria a portata di mano

SEARCH
Vai ai contenuti

Menu principale:

NO EAP

Cosa significa la sigla No Eap?

Gli anglosassoni la chiamano vanity press. In Italia è meglio conosciuta come "editoria a pagamento", che è anche lo scioglimento dell'acronimo EAP.
No Eap perché WriteUp Site è rigorosamente contraria all'editoria a pagamento.

In cosa consiste? 
L'autore, specie se esordiente, tanto più se ha già qualche esperienza, parte dal presupposto che il prorpio lavoro è la materia primaria che l'editore "acquista", per poi trasformarla in un testo.
In generale, solo i gruppi editoriali medio-grandi sono in grado di pagare anticipi agli autori al momento della consegna del testo. Lo fanno perché quell'autore è una vendita "sicura". Si tratta quindi di autori affermati, che pubblicano con marchi prestigiosi.
Nella restante parte dei casi, si conviene che l'autore cede all'editore il diritto di stampare e vendere la propria opera, della quale conserva ovviamente la proprietà intellettuale, in cambio di una percentuale sul prezzo di copertina (o file epub, come nel nostro caso...) del testo.
L'editoria a pagamento prevede invece che l'autore "anticipi" le spese della realizzazione e della pubblicazione del testo, pur ricevendo la percentuale sul venduto. L'autore è quindi l'acquirente di un "servizio".

Se questo anticipo da parte dell'autore sia corretto o meno, non sta a noi giudicarlo. In ogni caso rimandiamo al nostro blog per una trattazione diffusa dell'argomento...

Quello che ci preme sottolineare in questa sede è che WriteUp Site non chiederà ai propri autori di pagare alcunché, e si limiterà a stipulare con ciascuno un regolare contratto di edizione.

Buon lavoro a tutti!
 




privato/private person
azienda/company










sì/yes
no/no
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu