Canto e conto - Write Up Site. L'editoria a portata di mano

SEARCH
Vai ai contenuti

Menu principale:

Canto e conto

"Vorrei raccontare una storia con dentro altre storie
con due inizi e quasi senza fine e con una curiosa parte centrale"
Nulla potrebbe introdurre meglio l'intelligente progetto educativo contenuto in questo libro di quanto l'autrice, Patrizia Pavoncello, eclettica insegnate/cantante, racconta di sé:

"Sono sempre stata divisa tra il rigore matematico e la libertà creativa, nella matematica ho trovato l’elegante forma con la profondità del contenuto.
Troppo ribelle alla tirannia delle regole, ho sentito l’urgente bisogno di una strada parallela che mi permettesse di far volare anima e pensieri nella meravigliosa espressione artistica. Cominciai così il mio cammino musicale.
Di pari passo con la matematica scoprii la chitarra classica e per un tempo fu un idillio bello. Appassionata di immagini, studiai regia cinematografica; l’idea di fare arte dietro la camera da presa mi affascinava. A questo punto è stato più difficile scegliere, mi sembrava che queste due passioni non potessero convivere così facilmente".




"Non sapendo che fare, mi sono rifugiata nel mio cuore, e, colpo di scena ho scoperto il canto. Ma non un canto qualsiasi, no!!! Ho scelto in base anche al mio tipo di voce (forse la natura ha scelto per me), e avendo una voce da mezzosoprano di cui vado fiera (credo che ognuno abbia la voce che si meriti), ho scelto il canto lirico. Attraverso il canto credo di aver dissolto il dilemma, conciliando il rigore della musica con l’espressione artistica. Ho iniziato così un percorso alternativo; ho creduto, voluto e lavorato alla nascita di una associazione culturale che si occupa di canto e che ha profonde radici nella Memoria. Cantando ho recuperato il mio rapporto con la matematica. Insegno con entusiasmo sia canto che matematica (ho sempre avuto una sindrome didattica).
Sento che ogni strada che ho percorso si incontra magicamente in un punto fermo e mi sento rigorosamente LIBERA".

Le immagini, dal tratto netto, preciso, e colorate con schizzi rossi e blu, aprono la mente. 
Il nucleo centrale del testo è costituito da una serie di attività pensate dall'autrice per far lavorare insieme, per far cantare e contare, adulti e bambin*. Da non perdere!
 
"Sento che ogni strada che ho percorso si incontra magicamente 
in un punto fermo e mi sento rigorosamente LIBERA"
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu