21° Seminario Associazione Ligure per lo Sviluppo degli Atudi Archeostronomici - Write Up Site. L'editoria a portata di mano

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
sabato 30 marzo 2019
sessione mattutina

9,15   Apertura del Seminario 

9,20   Prolusione - Resoconto delle attività A.L.S.S.A. 
Giuseppe Veneziano − Osservatorio Astronomico di Genova

9,30   Nome e leggende del Grande Carro in età greca e romana 
Luciana De Rose − Università della Calabria, Dip. Culture, Educazione e Società 

10,05 Archeoastronomia nella Villa di Tiberio a Sperlonga (Latina) 
Marina De Franceschini – Archeologa 
Giuseppe Veneziano – Osservatorio Astronomico di Genova 

10,45 Considerazioni su: 'Il ciocco' di Giovanni Pascoli, ovvero di astronomia,
           religiosità e tradizione
Simone Turco – Università di Genova

11,20 Il cielo di Bronzo
Piero Barale – Società Astronomica Italiana 

11,55 Bussola solare di alta precisione: un utile strumento per l’archeoastronomia 
F. Flora, F. Andreoli, S. Bollanti, D. De Meis, G.P. Gallerano, P. Di Lazzaro, L. Mezi, D. Murra, L. Murra*, D. Vicca, G. Vicoli – ENEA, Dip. Fusione e Tecnologie per la Sicurezza Nucleare, Centro Ricerche Frascati (Roma), * Liceo Scientifico “Plinio Seniore” (Roma). Relatore: Francesco Flora

12,30 Pausa per il pranzo

sessione pomeridiana

15,20 L’Heliometro Fisiocritico: la singolare vicenda della meridiana a camera
           oscura di Siena
Luigi Torlai – Ass. Tages (Pitigliano), Società Italiana di Archeoastronomia

15,55 Da Populonia all’Adriatico. Una via etrusca in direzione del solstizio d’estate
Giovanni Nocentini – Associazione Ligure Sviluppo degli Studi Archeoastronomici

16,30 Il Calendario di Lilio
Eugenio De Rose – Università della Calabria, ecampus

17,05 “Tutta colpa dell’eclisse!” - Le eclissi lunari che hanno condizionato la storia
Marisa Uberti – Duepassinelmistero, Ass. Ligure Sviluppo Studi Archeoastronomici

17,40 I due volti di Sirio - L’immaginario delle culture mediterranee sulla stella più
luminosa del cielo
Giuseppe Veneziano – Osservatorio Astronomico di Genova

18,15 Chiusura della sessione pomeridiana


domenica 31 marzo 2019
sessione mattutina

9,15 Apertura del Seminario

9,30 Teone Alessandrino sulla trepidazione delle stelle fisse
         Ettore A. Bianchi

10,05 Scienze antiche e astronomia islamica
Gustavo Mayerà – Università della Calabria, Dip. Culture, Educazione e Società    

10,40 Agiografia di Matteo 2 e prevedibilità della Stella di Betlemme
Mario Codebò – Archeoastronomia Lingustica

11,15 Dal dio Bego del Garea al menhir della Ceresa
Antonio Danaidi e Anna Cerruti – Amici del Museo Archeologico di Alpicella

Enrico Calzolari – Associazione Ligure Sviluppo degli Studi Archeoastronomici

12,25 Pausa per il pranzo

sessione pomeridiana

15,00 Correlazioni semantiche fra il tetralite del Caprione, il Sasso del Regio del
           Casentino, la Prèta ru Mulacchio del Cilento e Stonehenge

15,35 Astronomia, cosmologia e precessione degli equinozi nei frammenti eraclitei

16,10 Il paradigma VAS (Velikovsky-Ackerman-Spedicato). Una sintesi
Emilio Spedicato – Università di Bergamo

16,45 Tavola rotonda e chiusura dei lavori 
Torna ai contenuti | Torna al menu